Il Coenzima Q10 : energia e protezione per il Cuore.

Aggiornato il: 18 giu 2019



Sono del parere che questa molecola dovrebbe essere prescritta per “legge” dopo i 40 anni. Sembra paradossale che, dopo aver scoperto il valore immenso di questa combinazione molecolare chiamata#CoenzimaQ10 (Ubichinone)per la salute di tutte le cellule, comprese quelle del #cuore (al punto tale che colui che se ne accorse, Peter Mitchell nel 1978 fu insignito del premio Nobel per la medicina) non venga comunemente assunta dopo una certa età. All’interno delle nostre cellule esistono delle “centrali termo-nucleari” che servono a produrre costante energia (ATP). Queste centrali, chiamate appunto #mitocondri, sono distribuite nel citoplasma delle cellule. Le cellule muscolari cardiache sono tra le più ricche di mitocondri. La costante attività cardiaca necessita di un’incredibile quantità di energia; si calcola che il cuore, da solo, bruci in una giornata circa 6kg di#ATP! Questi 6 kg di “energia” necessari al cuore per mobilitare 7200 litri di sangue al giorno (2,6 milioni di litri in una vita media), sono unicamente prodotti da queste microscopiche centrali energetiche, utilizzando due “semplici” fonti: il glucosio e gli acidi grassi, Dopo i 40 anni la produzione di questa molecola diminuisce e l’alimentazione contribuisce solo in minima parte alla quantità di Coenzima Q10 presente nel nostro corpo; contenuto soprattutto nelle uova, nella soia, nel pesce e nei vegetali (i vegetariani hanno mediamente un livello ematico più elevato). l Coenzima Q10, assunto come integrazione, aumenta documentalmente i suoi livelli nel sangue circolante, fornendo una riserva importante. Questo supplemento integrativo di Coenzima Q10 si traduce macroscopicamente (come documentato dallo studio Q-SYMBIO, uno dei tanti studi a riguardo) in un miglioramento della sintomatologia clinica e del benessere. Le persone poi che assumono le statine, i farmaci per abbassare il colesterolo, a maggior ragione dovrebbero assumere il coenzima Q10, parzialmente soppresso dai farmaci assunti. #nutriiltuocuore #lospettacolodelcuore

606 visualizzazioni1 commento

© 2020 by Davide Terranova Editore - Privacy