Le uova non hanno nessun effetto sul colesterolo ematico.

Aggiornato il: 18 giu 2019



L’errata credenza che l’uovo, ricco di colesterolo (un uovo medio ne contiene circa 200 mg), determini un aumento del colesterolo nel sangue, risale ancora al 1968, quando l’American Heart Association, in virtù di alcuni studi (dubbi) di allora, emanò precise direttive pseudo salutistiche, con forte impatto sulla popolazione e sull’industria dell’uovo. Il principio era che, il colesterolo assunto con l’alimentazione, avesse un ruolo determinante sul valore del colesterolo nel sangue; come se il nostro corpo assumesse senza “freno” qualsiasi sostanza assunta dall’esterno. Quindi, dato che l’uovo è ricco di colesterolo, se ne consigliava l’assunzione moderata, uova al massimo due volte alla settimana. 
Bene, quelle raccomandazioni, pensate e basate su studi obsoleti e imprecisi, si ritengono ancora oggi valide e, pertanto, vengono divulgate disastrosamente creando false credenze. UOVA DUE VOLTE ALLA SETTIMANA MASSIMO , citano ancora oggi alcune "piramidi nutrizionali" o "diete" ( frutto del copia e incolla), contro il "terribile" Colesterolo. Oggi sappiamo che il colesterolo alimentare, almeno fino a 300 mg/die, non ha alcuna influenza sul colesterolo nel sangue. Inoltre, per completezza di informazione, il colesterolo contenuto nel tuorlo è in “compagnia” della lecitina, che ne diminuisce l’assorbimento a livello intestinale. Ultima curiosità, molti ancora sono convinti (da Rocky I) che l’albume contenga più proteine del tuorlo, bevendone anche 6-7 al giorno come fonte proteica. E’ vero il contrario: il tuorlo ha piu’ proteine dell’albume. Nessun problema quindi fra le uova e il cuore. Il limite, se potete permettervelo (sotto il profilo calorico), è fino ad un uovo al giorno, ma di gallina “libera” e non "schiava" dei vergognosi allevamenti. (Per i più scettici, uno dei tanti studi seri su Cuore e Uova che evidenziano la NON correlazione con malattie del Cuore. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23295181)





203 visualizzazioni

© 2020 by Davide Terranova Editore - Privacy